RICHIESTA DI SMENTITA DI UN POSSIBILE TRASFERIMENTO DEL CENTRO EMOFILIA E TROMBOSI DEL POLICLINICO DI BARI PRESSO IL CENTRO UNICO PRELIEVI

By:
Posted: giugno 9, 2020
Category: Senza categoria



Le Associazioni Assieme onlus di Bari e Amaram onlus di Altamura, entrambe membri della Rete Regionale Amare Puglia composta da più di 20 associazioni di malati rari, hanno chiesto alla Direzione Sanitaria Generale del Policlinico di Bari di smentire al più presto le voci di corridoio di un possibile imminente trasferimento del Centro Emofilia del Policlinico di Bari presso il Centro Unico Prelievi dello stesso Policlinico in quanto non verrebbero garantiti i percorsi dedicati per persone fragili e immunodepressi nonché la separazione dei percorsi in entrata e in uscita dalle strutture, come invece raccomandato dalle linee guida del Ministero della Salute del 1° giugno 2020 relative alla progressiva riattivazione delle attività programmate considerate differibili in corso di emergenza da COVID-19 .

In allegato il testo integrale della richiesta di smentita inviata a mezzo PEC oggi 9-6-2020 alla cortese attenzione del dott. Migliore della Direzione Generale del Policlinico di Bari e per conoscenza anche al Governatore Michele Emiliano in qualità di Assessore alla Sanità della Regione Puglia, al dott. Montanaro Direttore del Dipartimento promozione della salute dello sport e del benessere per tutti,  al dott. Sanguedolce Direttore generale della Asl Bari, alla d.ssa Caroli Responsabile del Tavolo Tecnico Regionale PDTA-EMOFILIA, alla d.ssa Annicchiarico coordinatrice del Coremar Puglia e alla d.ssa Riccarda Scaringella della Rete Amare Puglia.

richiesta di smentita di possibile trasferimento del Centro Emofilia e Trombosi del Policlinico di Bari presso il Centro Unico Prelievi - 09-06-2020

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo sui tuoi social!!

Skip to content